News > Dettaglio News

Proroga agevolazioni fiscali per gli interventi sugli immobili

 
La Legge di stabilita', approvata il 15 ottobre scorso dal Consiglio dei Ministri e che ora dovra' essere esaminata dal Parlamento, contiene la proroga a tutto il 2014 delle aliquote “potenziate” delle detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica e di recupero del patrimonio edilizio, nonché una rimodulazione delle medesime per l’anno 2015.
Se non interverranno modifiche durante il passaggio parlamentare, quindi, la situazione per i prossimi anni si configura come segue:

·     la detrazione Irpef/Ires per interventi di riqualificazione energetica degli edifici e' stabilita nella misura del 65% fino al 31 dicembre 2014, mentre alle spese che verranno sostenute per gli stessi interventi nel 2015 si applichera' l’aliquota del 50%. Per gli interventi relativi a parti comuni degli edifici condominiali oppure per gli interventi che interessino tutte le unita' immobiliari di cui si compone il singolo condominio, il 65% si applichera' fino al 30 giugno 2015 e il 50% alle spese sostenute dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

·   la detrazione Irpef per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio e' stabilita nella misura del 50% fino al 31 dicembre 2014, mentre alle spese che verranno sostenute per gli stessi interventi nel 2015 si applichera' l’aliquota del 40%. Per entrambi gli anni viene confermato il limite massimo di spesa detraibile pari a 96.000 euro per unita' immobiliare. La proroga al 31 dicembre 2014 vale anche per l’agevolazione introdotta quest’anno sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici finalizzati all’arredo degli immobili oggetto di ristrutturazione.

Skype
Chiamaci via Skype!
(C) 2011 StudioZENITH S.r.l.
via M. Longhena, 17. 40139 Bologna
Tel: +39 051 62 72 202 | Fax: +39 051 62 09 217
PI: 04290980376 | REA BO 01245521100
Cap.Soc.: 10.000,00 i.v.
Professione esercitata ai sensi della legge
14 gen. 2013, n.4 (G.U. n.22 del 26-1-2013)
Informativa sulla privacy