News > Dettaglio News

Deleghe

In base alla riforma del condominio, ossia come prevede l'articolo 67 delle norme di attuazione del Codice Civile, ciascun proprietario puo' intervenire in assemblea "direttamente o tramite un proprio rappresentante", senza far differenza alcuna tra assemblea ordinaria o straordinaria.

Se un condomino delega un'altra persona, quindi, e' esattamente come se fosse presente, e di fatti, nel verbale, viene indicata la "presenza per delega."

La legge non pone, poi, alcun tipo di limite per quel che riguarda le persone che possono essere delegate a partecipare, che quindi possono essere anche estranee al condominio.

Con la riforma e' invece previsto un limite al numero massimo di deleghe per singola persona nel caso dei condomini con piu' di 20 proprietari.

In questa situazione, infatti, ciascun delegato non puo' rappresentare piu' di un quinto dei condomini e non piu' di 200 millesimi.

La riforma, poi, ha vietato di delegare l'amministratore per qualunque tipologia di assemblea.

Fonte ANACI Ferrara

 

Skype
Chiamaci via Skype!
(C) 2011 StudioZENITH S.r.l.
via M. Longhena, 17. 40139 Bologna
Tel: +39 051 62 72 202 | Fax: +39 051 62 09 217
PI: 04290980376 | REA BO 01245521100
Cap.Soc.: 10.000,00 i.v.
Professione esercitata ai sensi della legge
14 gen. 2013, n.4 (G.U. n.22 del 26-1-2013)
Informativa sulla privacy